Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Istruzioni / Registrazione al Portale ed accreditamento

Registrazione al Portale ed accreditamento


**********************************

*********** A V V I S O ***********
**********************************

La transizione verso l'utilizzo delle identità digitali (SPiD, CIE, CNS) per l'utilizzo dei servizi in rete deve concludersi entro il 28 febbraio 2021.

OBBLIGO DI SPID PER L'ACCESSO PROFILATO AI SERVIZI ONLINE DELLA P.A.

"Dal 1 marzo 2021 è fatto divieto di rilasciare o rinnovare credenziali per l'identificazione e l'accesso dei cittadini ai propri servizi in rete, diverse da SPID, CIE o CNS, fermo restando l'utilizzo di quelle già rilasciate fino alla loro naturale scadenza e, comunque, non oltre il 30 settembre 2021" (art. 24 c. 4 del "Decreto semplificazioni").

Ne consegue che gli accessi ai servizi online di questo Portale da parte dei nuovi utenti potranno avvenire esclusivamente con SPID, mentre dal 1 ottobre 202 anche gli utenti in possesso delle credenziali rilasciate fino al 28 febbraio 2021 (nomeutente e password scelte al momento dell'iscrizione al portale) potranno utilizzare solo SPID per accedere ai servizi.

Si rammenta che:

  • ciascun Titolare di Identità Digitale si è obbligato all'uso esclusivamente personale delle credenziali connesse alla propria Identità Digitale e all'uso esclusivo degli eventuali dispositivi su cui sono custodite le chiavi private.
  • cedere le proprie credenziali SPID ad altri significa cedere la propria identità digitale tout court, ossia permettere ad altri di potersi sostituire a Titolare dell'Identità Digitale sempre e dovunque (accedere al fascicolo sanitario, alla denuncia dei redditi, ai dati pensionistici, etc.)

 


ACCESSO A IOL TRAMITE CREDENZIALI SPID

Al momento del primo accesso tramite SPID:

  • gli utenti non ancora presenti sul portale IOL saranno invitati a completare una breve "scheda anagrafica", necessaria al loro inserimento nell'elenco degli utenti del Portale, inviata la quale saranno automaticamente ricompresi tra gli utenti abilitati alla presentazione telematica delle istanze;
  • gli utenti già abilitati all'invio delle istanze, riconosciuti come utenti già esistenti con le stesse proprietà, riceveranno un messaggio che li invita a verificare la corrispondenza tra le due utenze e a manifestare o meno la loro volontà di accorpare le istanze già presenti sul portale a quelle compilate ed inviate con l'utilizzo di SPID riunendole in una unica "scrivania" (Le mie istanze). Senza questa manifestazione di volontà le due utenze rimarranno distinte, così come le raccolte delle istanze.